NATALE IN TRENTINO:VIAGGIO TRA I MERCATINI

Paesaggio del Trentino

Quando si pensa al momento dell’Avvento la mente corre subito alle atmosfere magiche dei mercatini che per alcuni sono un appuntamento fisso che si ripete negli anni. Organizzare un viaggio in Trentino in questo periodo significa trovare città e piccoli borghi addobbati e luccicanti ed un’offerta di prodotti artigianali per fare acquisti in vista  delle festività davvero invitante. Non è semplice compiere una scelta optando per l’una o l’altra località ma la speranza è quella di riuscire a poco a poco a vederle tutti. Durante la nostra prima esperienza, avendo solo un fine settimana a disposizione, abbiamo deciso di concentrarci nella zona di Trento organizzandoci in modo tale da visitare anche i dintorni.

Cattedrale di San Vigilio

Cattedrale di San Vigilio

Trento è stata la nostra prima tappa. La Cattedrale di San Vigilio ha da subito attirato la nostra attenzione per la sua imponenza e la sua importanza storica in quanto fu sede del famoso concilio di Trento. Sul lato settentrionale del duomo si apre la piazza in cui troneggia la fontana del Nettuno, soggetto alquanto singolare per una città alpina. Alzando lo sguardo, un susseguirsi di decorazioni  accompagnano il visitatore verso Piazza Fiera, dove è allestito un grande mercato natalizio. Un enorme albero intagliato in legno introduce ad un ambiente colmo di colori, profumi ed articoli che richiamano alle tradizioni della montagna.

Decorazioni natalizie di Trento

Aggirandosi tra le molteplici bancarelle ricche di preziose decorazioni in vetro, lana, legno, cuoio o cera si rimane incantati e quando capita di trovare un artigiano intento nel  realizzare le sue creazioni lo stupore si dipinge nei volti di grandi e piccini. Tra enormi forme di formaggio, delizie al cioccolato dalle fogge singolari, fumanti frittelle di mele, e tazze fumanti di vin brulè non si rischia di certo di rimanere a digiuno.

Decorazioni di cioccolato al mercato di Trento

Riprendendo il cammino tra i bei negozi del centro città  si raggiunge Piazza Cesare Battisti in cui è allestito un secondo spazio espositivo dedicato al Natale. Dopo aver trascorso tutta la giornata a Trento, all’ora del tramonto ci siamo diretti verso la graziosa cittadina di Levico Terme dove è allestito, all’interno del meraviglioso Parco Asburgico, un mercato davvero suggestivo. Con il favore del buio la magia di questo ambiente è elevata all’ennesima potenza e la sensazione che si prova è quella di venir catapultati in un mondo fiabesco. Lungo i vialetti che tracciano i percorsi interni al parco sono allestite tante casette in legno in cui vengono esposti prodotti di ogni genere.

Parco Asburgico di Levico Terme

Parco Asburgico di Levico Terme

Gli abeti naturalmente presenti in questo grande spazio verde prestano la loro folta chioma alle decorazioni contribuendo a caricare l’atmosfera d’incanto. E passeggiando in questo ambiente gioioso, immerso nell’aria della festa,   si ha la possibilità di tornare tutti un pò bambini. Ultima tappa di questo nostro “viaggio nel tempo” tra le atmosfere natalizie del Trentino è stato il paese di Pergine Valsugana che per l’ occasione si trasforma in Perzenland, il villaggio  dei folletti.

Perzenland a Pergine Valsugana

Perzenlad

 Le bancarelle si alternano a simpatiche installazioni, alberi di Natale e ricche decorazioni, mentre buffi gnomi fanno capolino dietro ad ogni angolo. Passeggiando tra il grazioso centro storico si ha la possibilità di scoprire i segreti della tradizione artigianale e culinaria tipiche della Valle dei Mocheni, ammirare i presepi artistici e magari assistere all’arrivo dei krampus.

I presepi di Pergine Valsugana

Quest’esperienza ci è piaciuta talmente tanto che i mercatini di Natale, con la loro magica atmosfera, sono diventati un piacevole rituale nel nostro calendario di viaggio. 

 

Link utili:

mercatinodinatale.tn.it

visitlevicoterme.it

perzenland.it

(Testi e foto di Serena Borghesi-riproduzione riservata www.viaggi-nel-tempo.com)

Leggi anche: 

Le tradizioni del Natale a Milano

Flover: Natale vicino al Lago di Garda

Le atmosfere natalizie di Innsbruck

 

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *