FRIDA KHALO A MILANO. OLTRE IL MITO

Frida Khalo è protagonista al Mudec, il Museo delle culture di Milano, all’interno di una mostra ad essa interamente dedicata  che si pone l’ obiettivo di presentarla come artista e come donna. Non una semplice esposizione ma un vero e proprio evento dedicato all’artista messicana, frutto di un incessante lavoro durato sei anni. Questo progetto espositivo, prodotto da 24 ORE Cultura,  si prefigge lo scopo di offrire ai visitatori una nuova chiave di lettura attorno a Frida Khalo, attraverso molteplici materiali legati all’artista ma anche e soprattutto all’essere umano, con tutte le infinite sfumature che la contraddistinsero.Un progetto ambizioso che vuole  andare oltre il mito, creato attorno alla sua figura.

Frida Khalo

Autoritratto. Frida Khalo, 1940

 

 

Frida Khalo a Milano: i dettagli della mostra 

Prima ancora di visionare le opere e rimanere affascinata dal modo in cui il percorso della mostra  è stato progettato sono rimasta incantata ad ascoltare le parole del curatore, Diego Sileo. Una vera e propria passione nata da lontano lo ha accompagnato nei sei anni di studi e ricerche compiuti per mettere insieme tutte le opere provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection di New York oltre  ad altri capolavori appartenenti ad autorevoli musei internazionali. Un enorme lavoro che lo ha portato a presentare al pubblico milanese opere mai giunte prima nel nostro paese.

Ma l’intento  non è solo quello di portare a termine una mostra ampia, la volontà del curatore è più precisamente quella di mettere sotto una luce nuova la poetica di questa artista messicana. La mostra “Frida Khalo. Oltre il mito” mira quindi a presentare la pittrice nella sua complessità artistica ed umana, lontano da quella figura mitizzata che negli anni, mostra dopo mostra, si è costruita attorno a questa personalità. Lo scopo è perfettamente raggiunto grazie ad un’esposizione vastissima ma soprattutto varia. Sono oltre cento le opere ospitate tra dipinti, disegni e fotografie. Fonti e documenti inediti provenienti da un archivio ritrovato nella casa messicana di Frida, la Casa Azul di Città del Messico, e da altri archivi riescono a suggerire una nuova chiave di lettura delle sue opere mettendo in luce aspetti dell’artista mai  conosciuti prima.

 

Frida Khalo

Lettera scritta da Frida Khalo

 

Frida Khalo

Fotografie della famiglia di Frida Khalo

 

Per questo motivo la mostra si sviluppa attraverso quattro sezioni : Donna, Terra, Politica e Dolore attraverso cui si entra in contatto con la natura più profonda della sua narrazione pittorica. Impossibile non emozionarsi davanti a tanta e tale intensità. La mostra “Frida Khalo. Oltre il mito” promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE che ne anche produttore, organizzata in collaborazione con l’Instituto Nacional de Bellas Artes del Governo della Repubblica del Messico rappresenta un vero e proprio viaggio nel mondo della pittrice messicana e della sua epoca oltre che un appuntamento imperdibile della stagione.

Frida Khalo

Frida Khalo

Frida Khalo

Una seconda mostra, curata da Davide Domenici e Carolina Orsini,  affianca ed accompagna quella di Frida Khalo, focalizzandosi sull’arte indigena e precolombiana  e sulle  influenze da queste esercitate  sull’artista messicana. “Il sogno degli antenati” nasce da un progetto di ricerca sulle collezioni permanenti del Mudec riguardanti oggetti provenienti dall’area mesoamericana. Un dialogo aperto e costante tra diverse forme di arte che Frida ha fatto proprio ed ha manifestato in tutta la sua vita attraverso il suo costante richiamo ad un’identità messicana che veniva espressa anche  nella sua predilezione per abiti etnici ed antichi gioielli di giada che era solita indossare.

Frida Khalo

 

La dinamicità e trasversalità dell’arte fatta propria dal Mudec arriva con queste mostre ai massimi livelli: a corollario delle esposizioni troveranno infatti posto conferenze, laboratori, visite guidate ed animate per grandi e piccini ed anche attività teatrali oltre alle nuove visite guidate teatralizzate per rendere ogni appuntamento una vera esperienza immersiva. 

 

Frida Khalo : informazioni  utili per la visita

La mostra “Frida Khalo. Oltre il mito” sarà aperta dal 1 febbraio al 3 giugno 2018

Orari: lunedì 14,30/19,30-martedì e mercoledì 9,30-19,30- giovedì,venerdì e sabato 9,30-22,30-domenica 9,30-20,30. 

Per informazioni e prenotazioni : Ticket24ore

Ingresso singolo intero: 13 euro

 

Link utili

Mudec, Museo delle culture di Milano, Via Tortona  56.

(testi e foto di Serena Borghesi-riproduzione riservata www.viaggi-nel-tempo.com)

Ti consiglio di leggere anche:

Artoo. L’arte raccontata ai bambini

Museo Leonardo da Vinci

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *