“LA SCATOLA DEGLI ISTANTI PERDUTI”

La scatola degli istanti perduti-Nadia Bordoni-Biblion edizioni

Il libro di Nadia Bordoni “La scatola degli istanti perduti” non rappresenta per me semplicemente una piacevole lettura a cui dedicarmi nei miei momenti di relax ma il completamento di progetto di cui ho potuto di seguire l’evoluzione nella sua fase finale. Quando  ho saputo che la pubblicazione era imminente mi sono sentita davvero felice perchè ho toccato con mano la passione con cui l’autrice ha saputo portare a termine questo lavoro.Con una certa emozione ho iniziato a far scivolare tra le dita le pagine per scoprire come i piccoli dettagli che mi erano stati anticipati qua e là si fossero intrecciati per raccontare la storia di un gruppo di amici di nazionalità diverse che erano soliti incontrarsi per le vacanze estive sulle sponde del Lago Maggiore. Un “viaggio nel tempo” che porta il lettore ai giorni  della seconda Guerra Mondiale, tra le mille incertezze di un’ Europa schiacciata dai rastrellamenti razziali, dalla mancanza di cibo, dalla massima precarietà in ogni aspetto della quotidianità  ma dove la forza dei sentimenti e dell’amicizia riescono a superare confini apparentemente invalicabili ed a coltivare la speranza di un domani migliore. “Speriamo che il nostro presente possa creare un giusto futuro per i nostri nipoti” sono le parole pronunciate da un personaggio del romanzo che suonano oggi come amaramente attuali. Scorrendo le pagine ed i capitoli ci si sente travolti dal susseguirsi degli eventi e non si vede l’ora di scoprire quali ardite trame portino il gruppo di ragazzi ad incontrarsi ancora nella strada della vita, tra le mille difficoltà di una fase cruciale della storia del nostro continente.  I dettagli del paesaggio, degli arredi, del profumo di fiori sembra quasi di riuscire a percepirli con i propri sensi da quanto è particolareggiata ed efficace la descrizione. C’era il sogno dell’autrice di una casetta adagiata sul lago, dalle tenui tinte pastello, attorniata da un vasto giardino e movimentata dalle vivaci acque di un ruscello ed oggi c’è un libro emozionante e coinvolgente che accompagna il lettore in un vero “viaggio nel tempo”  tra Italia, Svizzera, Germania, Inghilterra e Francia attraverso le piaghe di un presente grigio all’inseguimento di un futuro  roseo. L’umanità, l’amore per il prossimo, la voglia di non arrendersi davanti alle difficoltà sono i valori che incorniciano una storia semplicemente bellissima.

Una lettura che consiglio a tutti!

Info utili: “La Scatola degli istanti perduti” di Nadia Bordoni -Biblion edizioni

Link utili: Biblion Edizioni

 (Testi di Serena Borghesi; la foto di copertina è stata gentilmente concessa dall’autrice-riproduzione riservata www.viaggi-nel-tempo.com)

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *