LE SPIAGGE DI CEFALONIA

Le spiagge di Cefalonia sono uno dei principali motivi per cui vale la pena organizzare un viaggio in questa bellissima isola dell’arcipelago delle Ionie in Grecia.

Diffuse in ogni versante e con tante diverse caratteristiche, le spiagge di Cefalonia sono davvero capaci di soddisfare tutti i gusti dei viaggiatori.

 

Le spiagge di Cefalonia

Le spiagge di Cefalonia

 

Per avere una panoramica completa di tutto quello che quest’isola può offrire vi consiglio la lettura del mio articolo sull’argomento.

 

spiagge di cefalonia

 

Come raggiungere le spiagge di Cefalonia

 

le spiagge di cefalonia

 

Il modo migliore per essere autonomi sull’isola è sicuramente quello di noleggiare l’auto. L’isola è abbastanza grande e di cose da vedere ce ne sono tante. Non solo spiagge. Per questa ragione non ha senso fermarsi per il tempo dell’intera vacanza nel paese in cui si ha l’alloggio ma vale la pena di spostarsi da una parte all’altra. E’ possibile prendere l’auto a nolo già in aeroporto oppure nel luogo in cui si soggiorna. Val la pena fare qualche simulazione o mandare qualche mail a varie compagnie per spuntare il prezzo migliore. Per quanto riguarda gli autobus di linea esiste una compagnia che si chiama Ktel Kefalonia che arriva nelle maggiori località. Va menzionata perchè non tutti amano noleggiare le auto ma di sicuro questo tipo di opzione rende più difficoltosi e lunghi gli spostamenti.

 

le spiagge di cefalonia

 

 

Spiagge di Cefalonia: il lato est

 

spiagge di Cefalonia

Veduta di Antisamos

 

Partiamo dal alto est dove noi abbiamo soggiornato. Ed iniziamo alla grande. Da questa parte dell’isola si trova infatti una spiaggia fantastica. Si chiama Antisamos ed è stata anche il set di un famoso film americano, “Il mandolino del Capitano Corelli”. Arrivando da lontano sembra come incastrata in un fiordo profondo color smeraldo. Una delle particolarità di Cefalonia è proprio questa: la vegetazione verde e rigogliosa arriva fino a toccare il mare ricoprendo completamente le rocce. Un colpo d’occhio fantastico che si gode ancor prima di arrivare in spiaggia da un punto panoramico che abbraccia tutto il golfo su cui è collocata questa bellezza.

 

spiagge di cefalonia

 

Ciottoli bianchi compongono l’arenile ed il mare ha incredibili sfumature verdastre. La spiaggia è in parte libera ed in parte attrezzata. Può essere utile sapere che per usufruire di lettini ed ombrelloni è sufficiente consumare. Non c’è un prezzo extra per il noleggio, e questo è uno dei tanti vantaggi che Cefalonia offre ai turisti. Dopo aver fatto bagni, preso il sole e mangiato qualcosa bisogna concludere la giornata noleggiando il pedalò.

 

spiagge di cefalonia

 

La bellezza del luogo lo richiede. Prendendo un pò il largo infatti si riesce ad ammirare al meglio la bellezza del contesto naturale di questa baia. Tornando a Sami e procedendo in direzione di Agia Efimia s’incontrano numerose spiagge in rapida successione. La prima, bella grande, è proprio quella del paese e poi seguono una serie di piccole baie graziosissime. Alcune sono a dimensione di famiglia e può capitare di averle tutte per sè per un’intera giornata.

 

le spiagge di cefalonia

Una spiaggia di Sami con veduta su Itaca

 

 

Spiagge di Cefalonia: il nord

 

Spiagge di cefalonia-dafnoudi

Un tuffo a Dafnoudi

 

La penisola più a nord dell’isola riserva delle vere sorprese. Ci sono un pò di curve ed un panorama mozzafiato ma il tempo che richiede la conquista di questa zona è più che meritato. In particolare sono due le spiagge che impongono una sosta. Verso il mare aperto si trova Dafnoudi, sul versante che guarda Itaca si trova Foki. La prima è di sassi bianchi con un mare incredibilmente bello ed è caratterizzata dalla presenza di una piccola grotta. La seconda è inserita in una baia più ampia ed ha una ghia più fine. Bellissime entrambe e famose per ospitare tra i loro anfratti le ultime foche monache del mediterraneo.

 

Spiagge di cefalonia

 

Spiagge di Cefalonia: Myrthos e Agia Kiriakì

 

Spiagge di Cefalonia

 

Tornando verso Assos e superandola si arriva  a Myrthos, la spiaggia più famosa dell’isola. Difficile dire se sia anche la più bella, quello dipende sempre dai gusti. Di sicuro è la più fotografata e quella che  solitamente rappresenta l’isola in guide e mappe varie. Arrivando dall’alto della strada costiera si apprezza da subito il forte contrasto cromatico tra la i toni chiari della battigia e quelli blu intenso del mare. E’ proprio questa la sua caratteristica principale.

 

Spiagge di Cefalonia

 

Trovare il parcheggio non è  semplicissimo e per questo bisogna essere un pò fantasiosi. Dato che è così famosa è anche molto frequentata, in certi momenti della giornata da vere orde di turisti forse in arrivo da qualche nave da crociera. Questo aspetto non è da sottovalutare ma lo spazio è ampio ed un angolo tutto per sè si trova sempre.

 

spiagge di cefalonia

 

Il nome di Agia Kiriakì non dice molto ai più e  non regge la fama di Myrthos ma non certo perchè meno bella. Alle volte è strano capire come mai un luogo susciti così tanto interesse a discapito di un altro. Il vantaggio c’è ed è tutto a beneficio della tranquillità. Ombrelloni di paglia dal fascino tropicale, sabbia mista a sassi e mare trasparente. Questa in breve la descrizione di questo angolo di Cefalonia. La grandezza della baia assicura tranquilità, la taverna ottimo cibo ad ogni ora del giorno. Da non perdere assolutamente.

 

spiagge di cefalonia

 

 

Spiagge di Cefalonia: le spiagge della penisola di Paliki

 

spiagge di cefalonia-petani

 

A sud di Myrtos si sviluppa una grande penisola che presenta spiagge in ogni suo versante. A nord s’incontra subito Petani e non può che essere amore a prima vista. S’intravede dall’alto e sembra una visione. Il colore della spiaggia è di un bianco quasi accecante mentre le sfumature del mare sono di un azzurro tenue, paradisiaco. In parte libera ed in parte attrezzata ha tutto ciò che serve per trascorrere ore indimenticabili tra i flutti dello Ionio. Molto comoda la taverna proprio in riva al mare che offre piatti ottimi a prezzi competitivi. Proseguendo verso sud si arriva a Platia Ammon accessibile solo in parte. Ancora più a sud arriva una vera chicca di Cefalonia: la spiaggia di Xi.

 

Xi-le spiagge di Cefalonia

 

Se fino ad ora sono stati i ciottoli bianchi ad essere protagonisti qui, come un vero colpo di scena, la natura stupisce con una soffice sabbia colorata di….rosso. Può sembrare strano ma è proprio così. Il mare digrada dolcemente e giocare tra le onde diventa un vero divertimento. Alle spalle una bella scogliera bianca crea un gradevole contrasto e in alcune zone è possibile staccare pezzettini di roccia da ammorbidire in acqua per fare fanghi naturali.

 

spiagge di Cefalonia-Xi

 

Spiagge di Cefalonia: la zona di Argostoli

 

le spiagge di cefalonia

 

Argostoli è la capitale dell’isola, il centro di riferimento di tutti i servizi. Anche in questa zona è possibile trovare spiagge interessanti in cui trascorrere una bella giornata di mare. Platys Gialos e Makris Gialos i nomi delle principali. Trattandosi di una zona molto frequentata non mancano negozi e taverne, a discapito della tranquillità. Il mare comunque è molto bello e la sabbia soffice e dorata. L’ideale potrebbe essere fare una tappa da queste parti per cenare in città o visitare qualche interessante sito della zona.

 

spiagge di cefalonia

 

Le spiagge a sud di Cefalonia

 

le spiagge di Cefalonia

La costa sud di Cefalonia

 

Siamo arrivati nella parte più meridionale dell’isola con caratteristiche del tutto diverse dal resto. Qui le scogliere lasciano il posto ad ampi arenili sabbiosi. Gli scenari sono meno emozionanti per quanto riguarda i panorami ma non mancano gli spunti d’interesse. La grande quantità di sabbia, la tranquillità della zona e la pulizia del mare rendono infatti la zona prediletta dalle tartarughe marine per la deposizione delle uova.

 

spiagge cefalonia

 

I nidi censiti e recintati sono numerosi e questo è già in segnale più che positivo della bellezza di questo sud. Skala e Kaminia sono i più famosi arenili che s’incontrano da queste parti. Skala è un lungo spiaggione in cui si alterano zone libere ad altre attrezzate. Al di là della strada si susseguono hotel e ristoranti e i turisti arrivano per lo più dal nord Europa. Kaminia è più selvaggia. Prima di arrivare all’acqua profonda bisogna fare un bel pò di strada e questo la rende un luogo adatto ai bambini di ogni età che amano giocare e divertirsi tra i flutti. Con la bassa marea poi si creano delle piccole piscine in cui è davvero piacevole restare in ammollo a lungo.

 

spiagge cefalonia

 

In un paio di settimane di vacanza a Cefalonia è possibile farsi un’idea abbastanza esaustiva degli scenari che l’isola è capace di offrire. Di certo in questo lasso di tempo non si può visitare ogni spiaggia ma si può facilmente intuire la sua ricchezza e le sue infinite sfumature. Per innamorarsene perdutamente.

 

spiagge di cefalonia

 

(Testi e foto di Serena Borghesi-riproduzione riservata www.viaggi-nel-tempo.com)

4 Comments:

  1. Che luoghi incantevoli! Vedo che molte spiagge sono di ciottoli…come a Paxos…lo so già che anche di Cefalonia mi innamorerei…
    Adoro articoli come questi, con tante informazioni e foto.
    Lo tengo presente sicuramente per una prossima vacanza.

    PS la foto con il piccolo di casa che cammina sul bagnasciuga col costumino a righe ed il cappello è un 10!!!!

    • Sono sicura anch’io che ti piacerebbe da matti! Io vorrei tornare, chissà..
      Ci sono i ciottoli al nord e la sabbia la sud, insomma deluso resta deluso.
      Sto pensando di fare un ingrandimento di quella foto: la adoro 🙂
      Grazie Laura

  2. Incredibile come si passi dai ciottoli bianchi che fanno contrasto con il turchese del mare ai colori più aranciati e più intensi. Ti dirò Serena, impossibile sceglierne una!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *