RITARDO AEREO: COSA FARE PER IL RIMBORSO

Avete subito un ritardo aereo e non sapete cosa fare per il rimborso?

Purtroppo a chi viaggia certi inconvenienti possono capitare. Niente panico!

 

ritardo aereo: cosa fare per il rimborso

 

 

Con le giuste informazioni ed il supporto di veri professionisti il ritardo aereo non sarà più una preoccupazione.

Volo cancellato? Vi racconto la nostra esperienza in questo post.

 

Ritardo aereo: quando i passeggeri hanno diritto ad un rimborso

 

In caso di ritardo aereo superiore a tre ore, cancellazione, overbooking o perdita di connessione con altro volo è possibile ottenere il rimborso in maniera semplicissima.

 

 

 

Con un semplice click si può infatti attivare la procedura ed ottenere quanto spetta ad ogni passeggero che ha subito questa tipologia di  disagi.

Con pochi semplici passaggi si apre la pratica  e senza stress si ha la certezza di essere tutelati in maniera adeguata e professionale.

Dopo aver segnalato il proprio disservizio “ritardo aereo” si occuperà infatti di contattare la compagnia aerea per ottenere il risarcimento dei danni subiti sancito dal Regolamento CE 261/04 e dalla Convenzione di Montreal. 

 

Ritardo aereo: quali sono i diritti dei passeggeri

Esiste una normativa europea dettagliata in materia di tutela  dei passeggeri.

Il Regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 febbraio 2004 stabilisce punto per tutto quali siano i diritti dei consumatori in questo ambito. 

Innanzitutto la norma non fa distinzione tra voli di linea o meno, comprendendo anche gli acquirenti di un pacchetto “tutto compreso”.

 

 

diritti dei passeggeri

 

 

Molto importante sottolineare come la protezione accordata ai passeggeri in partenza da un aeroporto situato in uno Stato membro dovrebbe essere estesa ai passeggeri in partenza da un aeroporto situato in un paese terzo verso un aeroporto situato in uno Stato membro, se il volo è operato da un vettore comunitario.

Massima tutela dunque ad ogni passeggero a livello normativo comunitario  sia in caso di cancellazione sia in caso di overbooking che di ritardo. 

Come opera Ritardo Aereo

 

 

 

Ritardo Aereo è un team di professionisti che si occupa di tutelare i passeggeri.

Tre semplici mosse servono ad ogni viaggiatore per passare dalla massima frustrazione alla piena soddisfazione.

  1. Andare sul sito e compilare quanto richiesto
  2. Attendere che un gruppo di professionisti attivi la pratica con la compagnia aerea
  3. Ottenere il risarcimento e solo in questo caso pagare il compenso per il buon esito del reclamo

 

Niente di più facile ed immediato. Non occorrono competenze giuridiche nè informatiche. Semplicemente mettendosi in contatto con chi è del mestiere si ha la sicurezza di compiere i giusti passi per ottenere quanto spetta di diritto. 

Ed allora non resta che partire con la certezza di sapersi a chi affidare in caso di necessità! Buon volo a tutti 😎 

(Testi e foto di Serena Borghesi-riproduzione riservata www.viaggi-nel-tempo.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *