AL FOSSO BIANCO SI FA UN BAGNO NELLA NATURA

7

Fosso Bianco è il nome di uno dei luoghi più caratteristici della Val d’Orcia, disegnato nel corso degli anni dallo scorrere dell’acqua. Nella parte più intatta e caratteristica della Toscana, si  trova infatti una valle attraversata dal fiume Orcia che le da il nome, in cui i cipressi, il buon vino e le benefiche acque termali ne sono il simbolo. Il Monte Amiata delimita a nord ed est questi territori ed è il principale responsabile delle proprietà dell’ acqua che …

Leggi tutto

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

ALLA SCOPERTA DELLA TOSCANA CON SIME BOOKS

DSCN2502

  La Casa Editrice Sime Books ha ideato una guida per conoscere la bellissima Toscana in maniera davvero giocosa ed interessante. Si chiama “My mini Toscana- Alla scoperta della terra, dell’arte, delle torri e di Pinocchio” il nuovo volume,  appena pubblicato e rivolto ai piccoli esploratori, dedicato ad una delle regioni più ricche d’Italia sia dal punto di vista culturale che per varietà di paesaggi. Un supporto validissimo per chi è in procinto di partire per un viaggio in questa …

Leggi tutto

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

AVVENTURE NELLA CAMPAGNA TOSCANA

17622798_10212516738621722_1463895130_o

Andiamo con Sara alla scoperta di alcune chicche della campagna toscana: Colle Val d’Elsa, Monteriggioni e l’ Abbazia di San Galgano. Qui la storia ha lasciato la sua traccia profonda, rendendo la visita di ogni luogo un vero “viaggio nel tempo”.     La domenica mattina, dopo una ricca colazione e con i bagagli caricati in auto, abbiamo pensato di iniziare la giornata con una passeggiata tra i vicoli senza tempo di Colle Alta, la parte più antica del borgo …

Leggi tutto

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

ALLA SCOPERTA DI SIENA, TRA OPERE D’ARTE E PRODOTTI TIPICI

11269957076_dd5010ec84_z

Prosegue il viaggio di Sara tra le dolci colline toscane con una sosta d’obbligo in quel di Siena.     Poco più di dieci minuti di strada e da Colle di Val d’Elsa abbiamo raggiunto Siena. Per preservare le energie in vista della giornata si è rivelata azzeccata la scelta di lasciare l’auto al Parcheggio S. Francesco, dal quale partono le scale mobili che conducono direttamente nel centro storico. Giunti alla meta, la prima sosta è stata dedicata alla Basilica …

Leggi tutto

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

VIAGGIO NEL TEMPO A SAN GIMIGNANO

2698245108_150369b690_z

Un nuovo racconto di Sara dedicato al suo fine settimana in Toscana. Partiamo alla scoperta di San Gimignano… Eccomi a raccontarvi un weekend in famiglia di inizio marzo in terra di Siena, complice il B&b day,una promozione davvero interessante, con la quale molti bed & breakfast sparsi in tutta Italia, il cui elenco è consultabile su www.bbday.it, offrono una notte di pernottamento e colazione a quanti soggiornino presso la loro struttura almeno per due notti consecutive nel fine settimana prescelto …

Leggi tutto

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

SANT’ANDREA, PIEVE DI COMPITO ED IL BORGO DELLE CAMELIE

16386600604_08b82e3939_z

  Sant’Andrea e Pieve di Compito sono due piccoli borghi della Lucchesia, facenti parte del comune di Capannori in cui all’arrivo di marzo si svolge una manifestazione particolare e coloratissima.  Questi centri dalle proporzioni minute e dalla lunga storia, al sopraggiungere della primavera, si trasformano infatti nel “Borgo delle Camelie” e sono pronti ad accogliere i numerosi visitatori  che accorrono ad ammirare le straordinarie fioriture. Le coltivazioni di camelie hanno iniziato a diffondersi in Italia attorno al settecento e da …

Leggi tutto

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

MERAVIGLIE DI LUNIGIANA: GLI STRETTI DI GIAREDO

2015_0711_234812_002

  Nell’affannoso desiderio di conoscere quanto più possibile di questo strabiliante pianeta chiamato Terra si fanno voli intercontinentali, si passano in rassegna stati e continenti ed accade spesso di dimenticare di imparare a conoscere il proprio territorio e tutto ciò che esso può offrire. Confesso di aver sentito parlare di un luogo dal nome misterioso ed affascinante solo durante la scorsa estate, in occasione di una gita a Pontremoli. Prima di raggiungere il paese, dall’auto  notai un cartello stradale che …

Leggi tutto

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone