PARCO GIARDINO SIGURTA’ CON I BAMBINI

Il Parco Giardino Sigurtà è un luogo speciale per i bambini: all’interno dei suoi immensi spazi verdi i piccoli hanno la possibilità di correre e sentirsi liberi, al riparo da pericoli e circondati da una natura meravigliosa. Il 2018 è un anno importante per la famiglia Sigurtà, proprietaria da tre generazioni di questo luogo delle meraviglie: sono trascorsi infatti quarat’anni dall’apertura al pubblico di quest’area. Un traguardo importante costellato da tanti successi e da tanti ambiti riconoscimenti infatti nel 2013 è stato premiato come Parco più bello d’Italia , nel 2015 come secondo parco più bello d’Europa e nel 2016 ha vinto il premio per la fioritura più bella d’Italia.  Un successo meritato che deriva dall’impegno costante, dalla volontà di essere sempre in grado di soddisfare le aspettative dei visitatori di ogni età, dal mettersi constantemente in gioco anche per porre i benefici della tecnologia al servizio dell’uomo. Ma il  più ambito riconoscimento io credo che sia senza dubbio il sorriso che esplode spontaneo sul volto di ogni bambino che abbia la fortuna di trovarsi all’interno del Parco Giardino Sigurtà.

 

Parco Gairdino Sigurtà

Parco Giardino Sigurtà

 

Parco Giardino Sigurtà: come organizzare la visita

Per raggiungere il Parco Giradino Sigurtà è opportuno prendere l’autostrada A4 e procedere in direzione Venezia-uscita  Peschiera del Garda, quella  in cui si concentrano i maggiori parchi di divertimento della zona. Una volta fuori dal casello autostradale, le frequenti indicazioni vi condurranno direttamente a destinazione dove un ampio parcheggio gratuito è a disposizione dei visitatori. Quest’anno lo spazio adibito a parcheggio è stato ulteriormente ampliato. Da qui per arrivare al cancello d’entrata si può fare una passeggiata di cinque minuti a piedi oppure utilizzare il comodo autobus del parco, sempre gratuito.

Parco Giardino Sigurtà

I bambini fino a quattro anni entrano gratuitamente, dagli cinque ai quattordici hanno pagano il biglietto ridotto. E’ possibile accedere al parco anche con la propria bici. Dall’otto marzo all’undici novembre il parco è aperto tutti i giorni con orario continuato dalle 9 alle 19. Oltre che con la bici è possibile visitare la vasta area con un trenino, uno shuttle, le golf car e da quest’anno anche le comode bici elettriche a noleggio. Per chi ama davvero immergersi nella natura rigogliosa che domina incontrastata tutto lo spazio una bella passeggiata a piedi è di certo la soluzione migliore. Per il ristoro sono allestiti diversi chioschi ed è adibita anche un’area pic-nic per chi preferisce portarsi il cibo da casa. Numerose toilette sono disseminate tra il verde. Il Parco Giardino Sigurtà è senza dubbio un posto creato e organizzato per il benessere di tutta la famiglia e dei bambini in particolare quindi l’aspetto che più lo caratterizza è la grandissima libertà che viene concessa ai visitatori che hanno la possibilità di godere di tutta questa bellezza in massima sicurezza e con ogni comodità.  

Parco Giardino Sigurtà

 

Parco Giardino Sigurtà: gli angoli più importanti e le fioriture

Tra i tanti punti di forza di questo luogo ci  sono senza dubbio le sue fioriture che dalla primavera all’autunno si susseguono e colorano i vari spazi del parco.

Parco Giardino Sigurtà

 

Parco Giardino Sigurtà

Parco Giardino Sigurtà

 

I primi fiori a far capolino sono i narcisi ed i giacinti, seguiti immediatamente dai tulipani che rappresentano un appuntamento imperdibile del parco che da vita ogni anno ad una vera e propria “tulipanomania” si tratta infatti della fioritura di questo genere più importante a livello nazionale. Segue la fioritura delle rose che occupa il lungo viale che idealmente arriva ad unire il parco con la rocca di Borghetto sul Mincio ed ha reso famoso il parco in tutto il mondo. Negli specchi d’acqua le ninfee ed i fiori di loto sbocciano agli inizi della primavera e dallo scorso anno sono stati accompagnati e preceduti dalle fioriture primaverili disposte in simpaticissimi vasi galleggianti che fluttuano al vento, cambiando sempre posizione e scenografia.

Parco Giardino Sigurtà

 

 

Parco giardino sigurtà

Parco giardino Sigurtà

In queste vasche le tartarughe ed i pesci Koi attirano l’attenzione dei bambini. Le fioriture proseguono poi in autunno con le dalie che insieme ai caldi colori delle foglie segnano la fine della bella stagione. Tanti gli angoli da scoprire insieme ai bambini per conoscere la storia di questo polmone verde come l’Eremo, il Casteletto, la statua di Carlo Sigurtà, la pietra della giovinezza, la medidiana e, per la gioia dei più piccoli, il labirinto, la valle dei daini e la fattoria didattica. Insomma, una volta entrati in questa oasi verde,  si vorrebbe che il tempo  scorresse con maggiore lentezza per godere fino in fondo della bellezza di tutti gli angoli che compongono il Parco Giardino Sigurtà tra una corsa sul grande tappeto erboso, una sbirciatina ai bossi dalle forme bizzarre ed un saluto alla grande ed anziana quercia.

Parco gairdino sigurtà

 

Parco giardino Sigurtà

 

Novità ed eventi del 2018

Ogni anno il calendario  del Parco Giardino Sigurtà è fitto di eventi ed iniziative pensate davvero per tutti ed in occasione del quarantesimo anniversario gli appuntamenti e le novità sono ancora più interessanti. Il 13 maggio è in programma Rosatrucco, il 16 passerà all’interno la Mille Miglia, il 27 sarà la volta del Buskers Park, tutti i mercoledì di giugno in agenda le serate yoga, il 10 giugno lo Show dei bambini, il 17 saranno ospiti i campioni di tennistavolo, il 27 giugno Pecora Tosando, il 13 agosto avrà luogo il concerto : Stelle della Lirica, il 2 settembre il Magico mondo dei Cosplay, il 7 ottobre la sfilata di carrozze, il 14 Truccati da Campione fino a giungere all’ 11 giugno data che segna la chiusura della stagione.

Parco Giardino Sigurtà

I laghetti fioriti con i vasi galleggianti

 

Tra le novità da segnalare per la stagione 2018, oltre all’introduzione del servizio di noleggio di bici elettriche, è stata allestita nei pressi dell’Eremo la panchina degli innamorati per creare una cornice romantica per tutti gli innamorati grazie alla presenza di romatiche rose ed alcune opere di land art, realizzate dagli studenti della Nuova Accademia del Design di Verona, attirano l’attenzione dei visitatori.

Parco giardino Sigurtà

Land Art al Parco Giardino Sigurtà :”La Leggerezza”

 

In questo giardino delle meraviglie, capace di coinvolgere ed inebriare tutti i sensi, la natura abbraccia ed accoglie tante forme di arte per creare un luogo incantato in cui i grandi ed i bambini possono vivere in sintonia con le  bellezza di madre natura. Da vedere e rivedere, anno dopo anno, stagione dopo stagione.    

(Testi e foto di Serena Borghesi- riproduzione riservata www.viaggi-nel-tempo.com)

Ti consiglio di leggere anche:

Il meglio da vedere intorno al Lago di Costanza

Arboretum di Volcij, paradiso sloveno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *