VIAGGIO NELLE TRADIZIONI ITALIANE: DALLA COLOMBA AL PANETTONE DAY

 

Panettone Day-Milano

 

Mentre l’aria tiepida della primavera diffonde gli aromi della colomba pasquale, a Milano si pensa già al panettone. Non si tratta di un attaccamento morboso alle proprie tradizioni più radicate ma semplicemente un’anticipazione di un’ evento divenuto molto importante per la città: il Panettone day . Il famoso “Pan de’ Toni” infatti è ormai un dolce non solo milanese, non solo lombardo, ma nazionale e quando si parla di pasticceria italiana senza dubbio lo si annovera tra i più rappresentativi. Ogni “viaggio nel tempo” che si rispetti deve necessariamente prendere in considerazione le tradizioni gastronomiche e, quando si parla d’Italia, le eccellenze sono davvero numerose ed assai variegate. Per la città di Milano il panettone ha perso i connotati di un semplice  prodotto della pasticceria per divenire una vera e propria icona. Semplice ma non banale, come ha tenuto a sottolineare Iginio Massari, pasticcere pluripremiato, durante la conferenza stampa di presentazione del Panettone day. Giunta ormai alla sua quinta edizione questa manifestazione si prefigge lo scopo di premiare i migliori produttori artigianali. Il numero dei concorrenti è cresciuto in maniera esponenziale anno dopo anno contribuendo a rendere questo evento il più importante nel mondo della pasticceria artigianale.

 

Iginio Massari, giudice del Panettone Day

 

Ma quali sono le tappe più significative di questo appuntamento?  Alcuni giorni fa, nell’interessante contesto del Mercato del Suffragio di Milano si è parlato proprio di questo. Il Panettone Day infatti è scandito in più momenti significativi. Il primo è legato alla data, compresa tra il 18 aprile ed il 31 maggio, entro cui i candidati possono presentare la propria iscrizione.  Il secondo riguarda l’arco temporale necessario ai giudici per prendere le proprie decisioni, la selezione vera e propria che si svolgerà  dal giorno 1 al 15 giugno presso Cast alimenti di Brescia. Il terzo consiste   nella nomina  dei vincitori ed avverrà nell’ambito di Sweety of Milano, un grande evento dedicato al mondo della pasticceria italiana. Le categorie per cui i partecipanti possono concorre sono due : panettone tradizionale e panettone creativo dolce. Ad essere del tutto onesti esiste anche una quarta tappa che ricorre nel mese di ottobre quando, in Corso Garibaldi al civico 42, per una settimana verrà allestito un Temporary shop in cui saranno venduti i panettoni prodotti dai venticinque pasticceri finalisti del concorso. Una valida occasione per cittadini e turisti di passaggio per portarsi a casa o regalare  vere squisitezze .  

 

Mercato del Suffragio-Milano

Mercato del Suffragio-Milano

           

La presentazione ufficiale del Panettone Day avvenuta il 7 aprile è stata presenziata oltre che da Iginio Massari, già citato, da Carla Icardi, Direttore di Italian Gourmet ed ideatrice di Sweety of Milano, da Pierluigi de Min, Direttore vendite di Braims e da Carlo Meo, docente di Food Experience. Non ci resta che seguire con attenzione tutte le fasi di questa manifestazione, attendendo di conoscere i nomi dei vincitori e di degustarne le prelibatezze !

Link utili:

Panettone Day

Sweety of Milano

Braims

Novacart

Cast Alimenti

Giuso

(Testi e foto di Serena Borghesi-riproduzione riservata www.viaggi-nel-tempo.com)

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *